Assecondare il vuoto

1/5

Blanda e fine a se stessa consapevolezza di essere manchevole di totale controllo.

Si lascia comandare da altruiste coincidenze che strappano inevitabili espressioni di quasifelicità che ancora non è certezza.

Non è tranquillità.

Sconvolgersi e stupirsi come motore del lento peregrinare verso sconosciute mete.

Perder Sì il Tempo

Laura.

Nata a Vestone (Bs) nel 1989.

In adolescenza sogna Londra e la fuga dalla valle.

Dopo gli studi si trasferisce un anno in Australia dove incontra

il deserto ed il cielo stellato.

Sente però l'esigenza di tornare a casa, proprio quella da cui se

n' era andata, e l'intenzione di ritrovare un luogo dove poter

rivedere un cielo così limpido.

Laura da due anni vive e lavora come fisioterapista a Bagolino,

raccoglie i mirtilli e vuole imparare a fare il bagoss.

 

Dalla cima del Maniva fino

a Bagolino il tempo perde ed assume importanza

in relazione alla concezione personale dello stesso.

E' il distacco momentaneo dalla realtà

metropolitana ed industriale.

Ed ha il sapore della panna fresca.

Unknown

1/14

O le espressioni del quotidiano

In/attesa

Il dubbio è un passo avanti

1/4
Tavole_