UN UOMO

LA SUA VOCE

I SUOI PENSIERI

UN BASSO

IL SUO SUONO

LE SUE SUGGESTIONI

UNA DONNA

IL SUO CORPO

LA SUA AFFERMAZIONE

Questo spettacolo nasce dall'unione di tre diverse espressioni artistiche (performance, musica, poesia) che hanno collaborato simultaneamente per la realizzazione di un reading letterario sonorizzato e performato in scena. Il primo riferimento proviene da una raccolta di composizioni poetiche originali,che nel loro insieme formano una narrazione completa non risolvendosi in se stesse nella loro singolarità, da cui scaturiscono dei suoni evocativi che creano lo scenario in cui la voce si esprime ed il corpo si muove. La nostra visione introduce sonorità insolite per questo tipo di spettacolo: un basso dotato di una pedaliera che comprende molti effetti ed una drum machine di musica elettronica. La parte performativa contribuisce alla sovrapposizione dei livelli narrativi che in questo modo forniscono un'esperienza multipercettiva allo spettatore.

"Puoi dirmi per cosa lo vuoi?

In questa notte di passanti

così diversi da noi.

Non abbiamo mai avuto la pretesa

di pensare che questa

fosse una grande città

con i suoi suoni e le sue voglie

troppo distanti da noi.

Puoi dirmi per cosa lo vuoi?

Senza tener conto della verità.

Io cammino sull'asfalto

perso nei guai

passeranno pure gli anni

ma non cambiamo mai.

Poi dimmi per cosa lo fai

in questa notte di passanti

così diversi da noi."

Un uomo si incontra e non si riconosce. Un primo doloroso abbandono lo risveglia dal torpore e dalla sicurezza di tanti anni passati accanto alla donna che voleva sua per sempre. Le sensazioni e i ricordi diventano vividi e si mescolano in un vortice emozionale che sembra non avere pace. 
La promessa di una fine innocente sfuma così nell'orgoglio e nei risentimenti: un ultimo saluto carico di rabbia verso l'ombra di una donna che diventa sempre più invisibile. Sono il tormento ed i rimorsi a tenerlo sveglio di notte mentre vaga senza meta alla ricerca disperata di qualcosa che possa porre quiete alla sua anima solitaria.